Migliaccio

Dev’essere cremoso,umido,scioglievole in bocca;è così che lo amo!Il migliaccio è un dolce fatto principalmente di semola e ricotta,tipico del Carnevale ,qui a Napoli.Allieta le tavole delle nostre case,insieme al sanguinaccio,alle chiacchiere,alle castagnole ,lasagne,polpette e ad ogni forma di fritto.Premettendo che del Carnevale,ami di più il “lato mangereccio”,(si perchè i dolci sono davvero golosi)non disdegno di andare a vedere anche qualche bella sfilata di carri a tema…
Diciamocela tutta,solo perchè ho la vicina di casa,che dovrà travestirsi da brasiliana,e non posso assolutamente perdermela .Va bene torniamo al migliaccio e fidatevi!Comprate una bella ricotta di pecora,deve fare ancora “Bbehh “,e tra una belata e l’altra,cuocete il semolino con tutti i suoi profumi.Perchè il migliaccio è molto profumato,aromatico,un pò come la pastiera;infatti lascia presagire ciò che a Pasqua accadrà!

Print Recipe
Migliaccio
Un dolce umido e cremoso che si scioglie letteralmente in bocca
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Scaldate il latte e lasciate in infusione le bucce di un limone e di un’arancia almeno un’oretta.Riprendete il latte,filtrarlo,aggiungete il burro e il pizzico di sale.Rimettete sul fuoco e versarvi a pioggia il semolino.Continuate a mescolare fino ad addensare il tutto,ci vorranno una decina di minuti.Lasciate raffreddare.Intanto mescolate la ricotta con lo zucchero,aggiungere i tuorli,la buccia grattugiata del limone e dell’arancia,l’aroma al fior d’arancio e la vaniglia.Unire il semolino e mescolare bene usando possibilmente le fruste elettriche,così il composto risulterà liscio e senza grumi.Montate a neve gli albumi e unire al composto di ricotta mescolando dal basso verso l’alto.Versate il composto di semolino e ricotta,nella teglia precedentemente imburrata.Infornate a 170° per circa un'ora.Sformate e decorare con abbondante zucchero al velo.Servire freddo,anche se io lo adoro ancora caldo..ma si rischia un bel mal di pancia.
Recipe Notes

per questa dose ho usato uno stampo tipico della pastiera,basso e del diametro di 30 cm

se colora troppo in fretta,coprite e a metà cottura con un foglio di carta stagnola

durante la cottura tenderà a gonfiarsi,non temete,si assesterà nella sua consistenza compatta ma cremosa

si conserva coperto per un massimo di tre giorni,considerate la ricotta e che le temperature si stanno alzando.

usate ricotta freschissima e se non amate quella di pecora,usate pure quella vaccina

Powered by WP Ultimate Recipe

Buon Carnevale e soprattutto,mi raccomando:non abbiate timore di friggere.La puzza va via,la cucina si lava insieme ai capelli,(magari con lo stesso sgrassatore)ma il rimpianto rimane!Volete averne?E allora su tirate fuori i calderoni e siate felici!Un bacio e alla prossima delizia

Comments

  1. Leave a Reply

    Laura De Vincentis
    11 Marzo 2019

    Il migliaccio, tra tutti i dolci del carnevale, è tra quelli che amo di più. proprio per la sua cremosità, il suo gusto delicato, la presenza della ricotta e del semolino. Potessi averne qui ora una fettina. Un bacio

  2. Leave a Reply

    Chiara
    2 Marzo 2019

    ricetta stampata, non vedo l’ora di offrirlo agli ospiti del mio B&B ! Un bacione e buon weekend

    • Leave a Reply

      Damiana
      2 Marzo 2019

      Posso solo immaginare quanto siano fortunati con le tue delizie😉

  3. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    1 Marzo 2019

    Questo weekend friggo pure io 🙂 sono assolutamente d’accordo, non va bene avere rimpianti! e proprio per questo mi faccio pure il migliaccio…che io adoro i dolci cremosi come questo

  4. Leave a Reply

    Simona Milani
    1 Marzo 2019

    …che delizia amica mia, pensa che non l’ho mai assaggiato ma dev’essere un dolce perfettamente nelle mie corde <3
    Buon carnevale!

  5. Leave a Reply

    Ipasticciditerry
    1 Marzo 2019

    Ho letto la ricetta ma non mi sono mai convinta a prepararlo … eh si che vedendo le tue foto mi sembra goloso. Non so, aspetto di venire a mangiarlo da te ❤️

  6. Leave a Reply

    Sonia
    1 Marzo 2019

    sto salivando davanti al monitor! Che goduria Damiana! un bacio <3

Leave a Comment toDamiana Casillo

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: