Seleziona una pagina

Dici pizza e pensi a Napoli.Si,qui abbiamo l’abitudine di chiamare pizze anche pietanze dolci,soprattutto se sono ricche di una golosa farcitura.E vi assicuro che questa torta,ne contiene una squisita,fatta di candida e freschissima ricotta e deliziosa crema.Un connubio,che regala la certezza di assaporare un dessert,che in bocca si scioglie e nello stomaco fa la ola.Non nel senso,che vi farà contorcere con un indolente mal di pancia,ma nel senso di esultanza…beh se poi la mangerete ancora bollente,non vi assicuro nulla,sapete bene la ricotta calda cosa può scatenare! 😯 

Ora tornando ad argomenti più sereni,vi ribadisco la bontà di questa pizza.E’ una ricetta antica,presa tantissimi anni fa da un giornalino,che allora era allegato ad un quotidiano di Napoli.Un tascabile che racconta la tradizione della cucina napoletana in cento ricette,raccontando anche gli usi e costumi.Un piccolo tesoro che ha reso negli anni,insieme agli insegnamenti della mamma,la mia cucina,spero,più buona e saporita…

Print Recipe
Pizza di ricotta
Una pizza per racchiudere nel friabile guscio di pasta frolla,una goloso ripieno fatto di ricotta e crema
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la pasta frolla
Per il ripieno
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 50 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la pasta frolla
Per il ripieno
Istruzioni
  1. Preparate la pasta frolla e fatela riposare al fresco una mezz'ora Preparate la crema con il latte,tre tuorli,tre cucchiai di farina e tre cucchiai di zucchero,la vaniglia e lasciatela raffreddare Sbattere a neve ben ferma,i due albumi delle uova rimaste e mettete da parte.Conservate i tuorli che mescolerete,con la ricotta ed il resto dello zucchero,aiutatevi con una frusta Unitevi la crema ormai fredda e delicatamente gli albumi montati Stendete un pò più della metà della pasta frolla e foderate con essa una tortiera di circa 30 cm di diametro Versatevi il ripieno e coprite con la pasta restante anch'essa spianata Mettete a cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 50 minuti Lasciate raffreddare la pizza nel forno e cospargetela con lo zucchero a velo
Recipe Notes

Se al secondo giorno ancora avanza,è bene conservarla in frigo ben coperta,data la presenza di crema e ricotta,e viste le temperature ormai miti.

Come per la pastiera il giorno dopo è ancora più buona

Powered by WP Ultimate Recipe

E con questa delizia vi auguro una profumatissima settimana…Bisogna impastare mi raccomando,tirate fuori il matterello e usatelo solo su una buona pasta frolla;al marito ci penserete dopo :)Arriva Pasqua,siate pie  😀 

Io certe crepe le adoro,Non trovate?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: