Pizza di rose con “friarielli”

 

Una cena così!

Una cena con un fiore così,fatto di soffice impasto e gustosi friarielli ,ripassati velocemente in padella e, tutto il resto…è noia.Perchè a tavola,”si chiude” tutto fuori,o almeno sembra più facile e i problemi,assumono una forma diversa,un pò più lieve e meno tragica;diventano” imprevisti” da risolvere.Mi raccomando,questo accade però, con un piatto confortante,ricco,promettente e non con il minestrone annacquato,dove i fagioli rincorrono la carota in un vortice senza fine.E quella sera in cui un “imprevisto” era da risolvere,con questa pizza a tavola,gli animi si sono alleggeriti,i sospiri sono diventati lievi e la pancia…no quella no,era tutt’altro che leggera.Ma non si può aver tutto dalla vita,o no?

 

Print Recipe
pizza di rose con friarielli
un goloso impasto per pizza,farcito da friarielli e salsiccia
Porzioni
persone
Ingredienti
per l'impasto
per il ripieno
Porzioni
persone
Ingredienti
per l'impasto
per il ripieno
Istruzioni
  1. Sciogliete il lievito in parte dell’acqua insieme al miele In un altro pò d’acqua presa dal totale,sciogliete il sale e mettere da parte Nella ciotola della planetaria,versate tutta la farina,aggiungendo il lievito e tutta l’acqua rimanente Azionate la macchina e impastare fino ad avere un impasto ben amalgamato e che si stacca dalle pareti della ciotola Unite il sale e aspettare che lo assorba Alla fine aggiungete lo strutto e portare a termine la lavorazione Mettete l’impasto a lievitare in una ciotola coperta con pellicola e leggermente unta Trasferire nel frigo per l’intera notte La sera stessa preparare il ripieno di friarielli Rosolare in tre cucchiai di olio,insieme allo spicchio d’aglio e al peperoncino, le salsicce sgranate Aggiungere i broccoli,salare e coprire.Lasciare stufare una decina di minuti.Mettere da parte Al mattino tirate fuori l’impasto dal frigo e lasciarlo acclimatare un’oretta a temperatura ambiente.Stendete in un rettangolo,farcite con i friarielli avvolgete su se stesso in un rotolo.Tagliate a tronchetti di circa quindici cm e posizionate in una teglia rotonda.Coprite con pellicola e lasciate lievitare ancora fino al raddoppio.Infornate in forno già caldo a 180°per circa quaranta minuti Sfornate attendete che intiepidisca e servite
Recipe Notes
  1.  broccoli per comodità possono essere sbollentati precedentemente e conservati in frigo o anche nel freezer,per averli pronti all’uso.Però se vengono cotti direttamente in padella,conservano meglio il loro sapore tipico.Io li preferisco soprattutto quando ho la fortuna di trovarne di belli.
  2. Ho usato i friarielli,ma la pizza può essere farcita tranquillamente con verza,scarole,bietola,spinaci,insomma largo spazio alla fantasia
  3. E soprattutto buon appetito!
By damiana
Powered by WP Ultimate Recipe

E allora,buona cena e alla prossima delizia 😉 

 

Comments

  1. Leave a Reply

    lory b
    10 Aprile 2019

    Te la copio al più presto è spettacolare!!!!!!!
    I fagioli che rincorrono la carota… sei super, ti voglio bene!!!!!!!!
    Un bacio grande e un abbraccio strettissimoooo 🙂

  2. Leave a Reply

    Silvia
    4 Aprile 2019

    Questi sono i piatti che piacciono a me: rustici, casalinghi e BUONISSIMI!! Altrochè, ci credo che di fronte a una cena così i problemi sembrano meno insormontabili e a tavola si alleggerisce l’animo… quanto alla pancia, sicuramente è soddisfatta, che è l’importante!

  3. Leave a Reply

    ipasticciditerry
    4 Aprile 2019

    Che tristezza il fagiolo che rincorre la carota … mamma mia Damiù, nelle nostre cucine questo non potrà mai succedere, stai tranquilla ahahahaha Anche quando faccio il minestrone, le verdure si abbracciano in un brodo denso, magari con l’aggiunta di scorza di parmigiano o pezzetti di pancetta, magari affumicata. Non sia mai che è troppo “light” Divine queste rose, me ne papperei una anche adesso!

    • Leave a Reply

      Damiana
      4 Aprile 2019

      Ahaha e che dubbi potevo avere.Tutto è un abbraccio nelle nostre cucine amica bella bella😘

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: